Luoghi della Salute 2020: anche i giardini dell’ospedale militare di Taranto partecipano al concorso del FAI

Sostegno dalla ASL jonica: una sinergia rafforzata dal lavoro svolto per la pandemia

Un paradiso nel cuore della Città di Taranto: i giardini e l’area archeologica dell’ospedale militare, candidati X° Censimento de “I Luoghi del Cuore” Fai 2020, nella speciale classifica “I Luoghi Storici della Salute”. Una partecipazione che trova il sostegno dell Asl di Taranto, che invita a favorire la scelta di un luogo che, come specificato dall’obiettivo del concorso, racconta proprio quanto il benessere di corpo e mente abbia radici antiche nel nostro Paese, attraverso luoghi di interesse storico e culturale spesso nascosti e poco conosciuti. Per chi vincerà, in palio c’è un finanziamento straordinario di 20mila euro che nel caso del sito tarantino servirebbero a finanziare un progetto di recupero e valorizzazione della preziosa area archeologica e botanica dei giardini custoditi dalla Marina Militare che da sempre è al servizio della Comunità e delle Istituzioni civili per promuovere salute, cultura e cura dell’ambiente. Fino al 15 dicembre è possibile votare direttamente nel portale del FAI i giardini dell’Ospedale della Marina, struttura militare che già dalla sua istituzione agli inizi del ‘900 è sempre stata impegnata al fianco della sanità civile e della comunità tarantina. La collaborazione tra le due istituzioni, civile e militare, in tempo di Covid si concretizza ancor più nella disponibilità dell’Ospedale della Marina militare come struttura della rete ospedaliera per il ricovero di pazienti Covid nella provincia tarantina.