Possibile apertura delle scuole il 9 dicembre, l’appello del comitato mamme libere

Dal 9 dicembre gli studenti lucani di elementari e medie potrebbero abbandonare le aule digitali e tornare sui banchi di scuola. Ma il tema continua a dividere e c’è chi è preoccupato.

Con una lettera aperta, inviata nelle scorse ore al presidente Vito Bardi dal comitato “mamme libere” nato a Policoro, è stato chiesto alla Regione di prolungare la chiusura delle scuole fino a gennaio. Gli effetti dell’ordinanza regionale, in vigore dal 17 novembre al 3 dicembre, sono stati prorogati infatti solo fino all’otto dicembre. In merito a quell’ordinanza l’amministrazione non ha fornito gli approfondimenti e i chiarimenti chiesti dal Tribunale amministrativo al quale era stato presentato un esposto da un altro comitato di genitori di tutta la Basilicata, affinché venisse revocata la decisione di chiudere le scuole. “Da quando si sta attuando la didattica a distanza – sostiene invece il comitato mamme libere – i ragazzi e bambini non escono di casa e rispettano le regole”.

Il comitato, ponendo l’accento sulla situazione dei contagi da Covid, in particolare nel Comune di Policoro, ha dunque chiesto che le scuole restino chiuse finché non ci sarà un miglioramento della situazione epidemiologica e finché non sarà possibile usare i mezzi pubblici di trasporto in totale sicurezza.