Covid: sindaco Bari, ipotesi ospedale campo in Fiera Levante

In Fiera del Levante allestiti drive trough: 312 medici per test rapidi

E mentre molti ospedali pugliesi si stanno trasformando via via in ospedali covid, il primo cittadino di Bari, Antonio Decaro, in prima persona ha verificato l’iniziativa della Marina Militare.
Per evitare un collasso negli ospedali attualmente covid e per garantire la somministrazione dei tamponi (il numero delle richieste sale giorno dopo giorno), in Fiera del Levante sono stati allestiti due drive-in con due squadre dedicate. Tra quale giorno, ha annunciato il primo cittadino, tra qualche giorno 270 medici di medicina generale e 42 pediatri di libera scelta della città di Bari saranno a disposizione per fare i tamponi rapidi, alcuni nei loro laboratori, gli altri in spazi che saranno messi a disposizione da parte della Asl.
La Regione sta pensando, inoltre, a un ospedale da campo all’interno della Fiera del Levante. E con l’arrivo dei vaccini, il primo cittadino specifica che i primi ai quali verrà somministrati sarà il personale sanitario e le persone più anzione, ovvero quelli più a rischio e quelle più fragili.