Giornate d’autunno FAI: a Bari va in scena il Liberty per il restauro del Kursaal Santalucia

All’incontro si è parlato dell’importanza del restauro dello storico teatro di Bari insieme a Mario Prayer, nipote del pittore che dipinse gli affreschi del Kursaal, Giandomenico Amendola, sociologo barese dell’Università di Firenze, Pietro Marino, critico e storico d’arte.

Recuperare il patrimonio culturale di Bari, come quello del Kursaal Santalucia, per valorizzare le bellezze artistiche della città. In occasione delle giornate FAI d’autunno, con il patrocinio del comune di Bari, è stato presentato al museo civico il convegno “Il Liberty in scena”, riflessioni e racconti. All’incontro si è parlato dell’importanza del restauro dello storico teatro di Bari insieme a Mario Prayer, nipote del pittore che affrescò il Kursaal, Giandomenico Amendola, sociologo barese dell’Università di Firenze, Pietro Marino, critico e storico d’arte. Ad aprire il convegno Giocchino Leonetti, capo delegazione FAI e il presidente FAI Puglia Saverio Russo.

Durante il dibattito è intervenuta anche la consigliera comunale di Bari e delegata alle politiche di valorizzazione del patrimonio culturale, Micaela Paparella, che ha fatto il punto sullo stato dei lavori del Kursaal.

Michele Mitarotondo