Bari, mancato rispetto delle norme anti Covid

Numerose le sanzioni della Polizia locale nel quartiere Murattiano

Assemblati in un circolo ricreativo in via Zuppetta a Bari, senza mascherina per giocare a carte e bere un drink. Elevate le sanzioni della Polizia locale per mancato rispetto delle norme anti Covid. I controlli hanno interessato in particolar modo le zone della movida barese, dove si segnalano i maggiori assembramenti, tra il quartiere Umbertino e il Murattiano. In molti locali del centro la polizia locale ha contestato, oltre al mancato rispetto delle norme anti Covid anche la vendita e somministrazione di bevande e alimenti senza autorizzazione. Otto pesanti sanzioni sono scattate, invece, per alcuni giovani sorpresi in assembramento e senza mascherina. Nonostante dagli ultimi bollettini emerge un repentino aumento dei contagi in Puglia, le sanzioni registrate negli ultimi giorni evidenziano ancora una volta il senso di irresponsabilità dei cittadini.

Per questo, il questore di Bari Giuseppe Bisogno ha fatto sapere che i controlli della Polizia locale continueranno a Bari anche nei prossimi giorni, concentrandosi in particolar modo nelle strade della “movida”. Intanto il sindaco di Bari, Antonio Decaro ha annunciato di incontrare nei prossimi giorni i gestori dei locali del centro per confrontarsi con loro su possibili provvedimenti da adottare.

“Dobbiamo assolutamente evitare di finire nuovamente nell’emergenza sanitaria che ci imporrebbe di chiudere i locali, di non aprire le scuole e di limitare gli orari di circolazione”, l’ha scritto il primo cittadino sui suoi canali social.

Miki Sarcinelli