Bari, ennesimo atto vandalico in viale Pasteur

L’Amiu ha impiegato 40 minuti per pulire e sanificare la strada

Un tappeto di rifiuti di ogni genere, accanto ai bidoni per la raccolta differenziata. Così si presentava nelle prime ore della mattina viale Pasteur a Bari. L’ennesimo atto vandalico è stato denunciato dall’Amiu, l’azienda che si occupa della raccolta rifiuti nella città e che ha impiegato circa 40 minuti per pulire e sanificare la strada, sottraendo un mezzo al servizio di pulizia delle strade. “Vergognatevi- scrive la società in un post pubblicato su Facebook e corredato dalle foto che mostrano la strada prima e dopo l’intervento di pulizia-non bastavano i cinghiali nel quartiere San Paolo, ora ci sono anche i vandali che non rispettano la città e il lavoro degli altri. Gente che compie questi atti che non ha logica, non ha rispetto, non ha dignità”. Nessuno poteva aspettarsi che proprio a pochi giorni di distanza dalla sostituzione dei cassonetti per la raccolta differenziata in viale Pasteur, la strada si presentasse completamente inondata di rifiuti.

Miki Sarcinelli