Grottaglie (Ta), nasce Parco del Sorriso: firmato protocollo tra Regione, Comune e Asl

Il progetto riguarda percorsi di autonomia e inclusione sociale delle persone con fragilità

Firmato a Grottaglie, in provincia di Taranto un protocollo di intesa tra Regione, Comune e Asl per la realizzazione del Parco del Sorriso, a sostegno delle persone con fragilità.

Tanto verde, natura e pet therapy, a disposizione delle persone con fragilità. È l’obiettivo del progetto Parco del Sorriso, a Grottaglie in provincia di Taranto. Un progetto che mira ad individuare percorsi di autonomia e inclusione per chi ne ha più bisogno. Il protocollo di intesa è stato firmato dal presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, dal Comune, dalla Asl di Taranto e dall’associazione ARCA. Il criterio è quello di evidenziare l’importanza degli spazi aperti e dei parchi della salute nelle azioni di cura. Il tutto promuovendo il benessere e i sani stili di vita, all’insegna della solidarietà e della coesione sociale. Secondo Cosimo Borraccino, assessore regionale allo sviluppo economico, si tratta di un nuovo modo di fare assistenza sanitaria, che valorizza il tessuto sociale della Puglia. Grande soddisfazione anche da parte del direttore generale della Asl di Taranto, Stefano Rossi, il sindaco di Grottaglie, Ciro D’Alò, parla di un grande passo per esprimere al meglio le varie sensibilità.