Nasce a Matera il comitato Quaroni del borgo La Martella

L’iniziativa, fortemente voluta dai cittadini del Borgo La Martella, è tesa a stabilizzare
forme condivise di raccordo delle molteplici attività, già avviate sul territorio, e volte, nello
specifico, alla crescita e tutela del Borgo e al miglioramento della qualità della vita.

In tal senso, per rendere più serrato e costruttivo il dialogo e la collaborazione – pur se già
esistente – tra le varie anime del borgo e promuovere il miglioramento della qualità della vita, si è
costituto, in Largo Cimabue 1/b – B.go La Martella, il Comitato di Quartiere “Quaroni del
Borgo La Martella”.

In ottemperanza allo statuto, le attività riguarderanno, in particolare: la salvaguardia
e monitoraggio degli aspetti urbanistici, igienici ed ambientali, anche mediante lo studio e l’analisi del quartiere nella sua realtà socio-economica, nella sua struttura urbanistica e nel rispetto della sua tradizione storico culturale; la salvaguardia e lo sviluppo delle aree verdi del quartiere; la promozione delle iniziative per incentivare lo sviluppo culturale, l’integrazione sociale, le istituzioni scolastiche, l’assistenza ai soggetti più deboli, i trasporti pubblici, la salute degli abitanti; osservazione e monitoraggio della viabilità di quartiere; contribuire alla diffusione tra i cittadini di una sempre maggiore sensibilità e partecipazione alla vita sociale attraverso conferenze e dibattiti con il coinvolgimento diretto della popolazione; promuovere iniziative atte a preservare e tutelare i diritti dei cittadini; stimolare e monitorare l’operato delle istituzioni e della Pubblica Amministrazione in generale, con particolare riguardo a quello del Comune; promuovere incontri tra i cittadini e i rappresentanti delle istituzioni in generale; monitorare e denunciare cause di ogni tipo di
inquinamento (ambientale, elettromagnetico, acustico ecc.); monitorare e denunciare alle autorità
competenti tutte le situazioni di degrado del quartiere al fine di rimuoverne le cause.

 

Il Consiglio Direttivo, con durata di mandato fino al 31.12.2020, è composto da Tommaso
Martinelli – con funzioni di Presidente, Eustachio Cuscianna – con funzioni di Vicepresidente,
Antonio Manicone – con funzioni di Segretario, Giovanni Oliva – con funzioni di Vice Segretario,
e Remo Cavicchini – con funzioni di Tesoriere.

Infine, sono al vaglio del direttivo, imminenti attività d’informazione diretta alla popolazione, programmando momenti d’analisi, ove condividere possibili strategie di prevenzione, di concerto con l’amministrazione locale, provinciale e regionale.