Matera, presentata la nuova Giunta De Ruggieri

Le due novità in Giunta comunale di Matera sono rappresentate da Marianna Dimona, manager del settore alberghiero, presidente del consorzio albergatori di Matera e presidente del sindacato provinciale albergatori di Confcommercio imprese per l’Italia e Simona Orsi, attiva nel campo della comunicazione e valorizzazione e gestione del patrimonio culturale, la prima Marianna Dimona si occuperà di Turismo e attività produttive; la seconda Simona Orsi di un nuovo assessorato, patrimonio e luoghi della cultura: una delega ampia che comprende anche associazionismo, volontariato terzo settore pari opportunità parco tematico della storia dell’uomo luoghi del silenzio e luoghi della cultura.

Trattasi di sorpresa e non di novità, in quanto era già stato nominato nuovo assessore il 31 dicembre, ma non era stato ricompreso in questa rosa annunciata ieri sera dal Sindaco, Tommaso Mariani, recuperato in nottata.

Si occuperà di infrastrutture per l’accessibilità, mobilità urbana e polizia municipale. Per il resto molte conferme al Bilancio Eustachio Quintano, ma con una nuova delega quella del contenzioso. Giampaolo D’andrea alla cultura ,innovazione e Matera 2019, una riconferma utile – ha detto il sindaco – a mantenere saldi i rapporti con il Governo nazionale. Riconfermato Giuseppe Tragni alla sostenivilità ambientale e verde. Ritroviamo anche Mariangela Liantonio che passa però dal turismo e attività produttive a Sassi e patrimoni unesco. Di politiche sociali si occuperà ancora Marilena Antonicelli di territorio nuovamente Maria Rosaira Mongelli.

Rimangono fuori Fuori, Nicola Trombetta, Angela Fiore, e Angelo Montemurro che già si era dimesso per motivi personali lo scorso mese. Il sindaco ha ritenuto di avocare a sé la delega ai lavori pubblici per velocizzare alcune opere che rimangono in sospeso.

Rimangono di sua competenza anche personale e pianificazione strategica. Una giunta quindi a nove e non a otto come detto in un primo momento e con una prevalenza femminile. 5 donne e 4 uomini.