Potenza. Incontro su cooperative di comunità

Rendere i cittadini dei produttori e fruitori di beni e servizi, in particolare nelle aree interne. E’ l’obiettivo delle Cooperative di Comunità, tema al centro di un evento tenutosi a Potenza

Comprendere come lo strumento delle cooperative di comunità, in cui i cittadini sono produttori e fruitori di beni e servizi, può incrociare la strategia delle aree interne, dove ricadono 126 dei 131 comuni e in cui risiede il 75% della popolazione lucana. Questo l’obiettivo dell’iniziativa “Costruiamo la nostra comunità: opportunità e prospettive” organizzata a Potenza dall’Alleanza delle cooperative della Basilicata che comprende Associazione Generale Cooperazione Italiane, Confcooperative e Legacoop.
Nella sala B del Consiglio regionale, presenti referenti locali e nazionali, i quali hanno approfondito il modello di innovazione sociale che mette a sistema le attività di singoli cittadini, di imprese, di associazioni e istituzioni. La valenza, rimarcata anche dalla legge regionale 12/2015 – è emerso – è quella di produrre vantaggi a favore di una comunità garantendo ad esempio la produzione di beni e servizi che la dimensione globale rende difficilmente accessibili.

A discuterne anche l’assessore regionale lucano alle Politiche di sviluppo, lavoro, promozione e ricerca Roberto Cifarelli, il quale si è soffermato sul lavoro tecnico legislativo che riguarda la loro regolamentazione.