Polemica Galella – APT Basilicata: “Cattiva gestione immagine Potenza”

Gli autori con Alessandro Galella (Ass. Portatori del Santo)

In primo piano, Alessandro Galella (FDI Potenza)

“Non esistono giustificazioni sulla mancanza della città di Potenza nell’inserto dedicato alla Basilicata sul Corriere dello Sport”. Ad affermarlo è il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Alessandro Galella, in replica al comunicato APT a firma del direttore Mariano Schiavone.

Lo stesso Galella, esponente d’opposizione nell’assemblea del capoluogo lucano, nelle scorse ore aveva sollevato il caso rincarando la dose stamane in conferenza stampa insieme al consigliere regionale del partito di centrodestra, Gianni Rosa. Si è trattato, ha detto, di una “offesa nei confronti delle peculiarità territoriali del centro urbano più grande del territorio lucano. Il problema è la gestione dell’immagine di Potenza – ha aggiunto – demandata con risorse pubbliche a chi come Schiavone dimostra di non conoscere la storia potentina, apprezzata però a livello nazionale. Poco conta l’evento del Capodanno e nessuna polemica o strumentalizzazione sulla promozione di tutta la Basilicata, semmai da ampliare. Registro – ha concluso – l’assenza di prese di posizione ufficiali del sindaco e dell’assessorato al Turismo, i primi a doversi pronunciare sulla valorizzazione del ruolo cittadino”.

Mariano Schiavone (Direttore APT Basilicata)

“Non riteniamo sia esaustivo fotografare una sola azione singola e dedurre che Potenza viene ‘nascosta’ dall’Apt ai turisti” – aveva scritto Schiavone in una nota. Oltre a menzionare le produzioni Rai, il numero uno dell’Agenzia, ha sottolineato il “sostegno forte per la Parata dei Turchi” e la “continua comunicazione online e offline anche attraverso la definizione di itinerari di press tour che molto spesso fanno tappa a Potenza” e “materiale editoriale di vario genere”.