Questura di Bari, arriva il nuovo capo della Squadra Mobile: è l’amalfitano Annino Gargano

Ex dirigente immigrazione a Lecce, viene dalla Questura di Genova. “Salgo su un Frecciarossa in corsa”

Presentato a Bari il nuovo capo della Squadra Mobile della Questura Annino Gargano. Amalfitano, ha ricoperto negli scorsi anni anche il ruolo di responsabile immigrazione a Lecce.

Amalfitano doc, ma con moglie barese. E per l’esordio a Bari da capo della Squadra Mobile sceglie il dialetto, nonostante le rimostranze del Questore Carmine Esposito. Il commissario Annino Gargano da qualche giorno ha preso il posto di Luigi Rinella, promosso alla direzione della Seconda divisione del Servizio centrale operativo di Roma, e nella presentazione alla stampa parla anche del lavoro di chi lo ha preceduto.

Nel curriculum di Gargano anche l’esperienza come responsabile del settore immigrazione della Questura di Lecce, prima dell’incarico di capo della Mobile a Genova.