Latronico. Presentate linee guida dei Piani intercomunali servizi sociali e sociosanitari 2016-2018

Nuovo Welfare BasilicataLATRONICO – Carattere sperimentale, nuova governance regionale e ridefinizione degli ambiti territoriali sono le principali innovazioni contenute nelle linee guida dei “Piani intercomunali dei servizi sociali e sociosanitari” della Regione Basilicata, illustrati stamane a Latronico nel corso di un convegno.

Le linee guida definiscono la cornice generale entro la quale si andrà poi a definire lo strumento di gestione delle politiche di welfare sociale del territorio per il triennio 2016-2018. Tornando agli elementi innovativi: gli ambiti territoriali passano da 15 a 9, andando a coincidere con i distretti sanitari. Ogni aerea avrà il compito di scegliere le priorità territoriali, sarà coordinata da un comune capofila e farà riferimento ad un ufficio regionale.

Il piano verrà aggiornato annualmente. Si introducono inoltra accanto ai L.e.a, i L.e.a.p.s., ossia i livelli essenziali di assistenza prestazioni sociali, con lo scopo di monitorare le performance ed evitare eventuali interruzioni delle stesse. Per quanto riguarda infine le risorse economiche, sarà la Regione a farsene carico, per circa 12 milioni di euro annui, a seguito dei tagli dei tasferimenti statali.