I BBGames arrivano a Potenza.

Una fase dei giochi urbani a Potenza

Una fase dei giochi urbani a Potenza

POTENZA – I BBGames sono i giochi urbani della Basilicata: lungo 4 settimane in altrettante città quali Policoro, Melfi, Potenza e Matera (più un evento speciale a Lauria), coinvolgono ben 120 giocatori provenienti da tutta Europa – che si sfidano in missioni segrete per sconvolgere la città ed i loro cittadini – in funzione della candidatura di Matera a Capitale europea della Cultura 2019.

Dall’8 al 15 settembre, la carovana è giunta a Potenza e per una intera settimana vede 30 partecipanti italiani ed europei di età compresa tra i 18 e i 35 anni a coinvolgere residenti e visitatori in giochi tra installazioni creative, sovrapposizioni fotografiche, riutilizzo di spazi o manufatti in disuso fino ad arrivare anche alla organizzazione di una cena partecipata.

Dopo l’accoglienza di lunedì presso l’atrio del Teatro Stabile di Piazza Mario Pagano – trasformato in campo base – ed il saluto del Sindaco Vito Santarsiero, organizzatori e player hanno conosciuto meglio il territorio di Potenza. Inoltre, come per altri centri, i vari giovani sono ospitati presso famiglie della città: un bel modo, tra un gioco e l’altro, di conoscere più da vicino la quotidianità interamente potentina.

Il “parco giochi” a cielo aperto è distribuito in diversi rioni cittadini, rinominati in inglese e affidati alle singole squadre, le quali dovranno realizzare le attività di animazione avvalendosi dell’apporto dell’associazione potentina “La luna al Guinzaglio” in base alle indicazioni dei partner, che valuteranno ogni giorno il lavoro svolto. Uno degli eventi più importanti si svolgerà domani giovedì 12 alle ore 20 nel Rione Cocuzzo presso la sua famosa “Nave” di Via Tirreno con lo start di “Viaggio al termine della notte”: un modo divertente di vivere al buio i percorsi cittadini avendo a disposizione una mappa ed un nastro blu alla ricerca di vari checkpoint nascosti.

Sperando nella clemenza delle condizioni atmosferiche, gli organizzatori aspettano chiunque voglia partecipare alle missioni, basta essere maggiorenni o minorenni accompagnati. Per saperne di più e conoscere ogni attività è consultabile online il sito www.basilicatabordergames.com e la pagina facebook Basilicata Border Games.

L’intera organizzazione è a cura di Focus Coop e Casa Netural – aggiudicatari del bando promosso dal comitato Matera 2019 e sostenuto da Regione Basilicata e Banca Popolare del Mezzogiorno.