Treno memoria conclude viaggio a Taranto, Urso: “Importante essere qui proprio oggi”

Si è chiuso a Taranto il viaggio del “Treno del Ricordo”, il progetto promosso dal ministero per lo Sport e i Giovani per ricordare le vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata. Il treno storico, giunto in stazione a Taranto dopo aver toccato dodici città italiane tra cui Venezia, Milano, Torino, Bologna, Firenze, Roma e Napoli, è stato salutato dal ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso. Presenti anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, della consigliera regionale delegata alla Cultura Grazia Di Bari, del sindaco di Taranto Rinaldo Melucci e del Prefetto di Taranto Paola Dessì.