trmtv

Accordo GSE-Acquedotto Lucano per la sostenibilità idrica

  • Firmato un protocollo d’intesa triennale per l’efficienza e le rinnovabili nel settore idrico lucano

    Oggi a Roma, è stato firmato un importante protocollo d’intesa tra il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) e Acquedotto Lucano S.p.A., ente gestore del Servizio Idrico Integrato (SII) in Basilicata. L’accordo, della durata di tre anni, è stato siglato da Vinicio Mosè Vigilante, AD del GSE, e Alfonso Andretta, AD di Acquedotto Lucano, e punta a migliorare la sostenibilità delle infrastrutture idriche lucane attraverso l’efficienza energetica e l’integrazione delle fonti rinnovabili.

    L’iniziativa intende valorizzare le risorse locali e ridurre i consumi energetici, promuovendo contestualmente un’accelerazione degli investimenti nel settore, anche mediante l’accesso a incentivi gestiti dal GSE. Entrambe le figure apicali delle società hanno espresso soddisfazione per questo accordo, che si prefigge di ottimizzare la gestione del servizio idrico e di trasferire i benefici dei risparmi energetici agli utenti.

    Le attività previste includono il monitoraggio e l’efficientamento degli impianti esistenti, lo sviluppo di nuove capacità produttive da fonti rinnovabili, e la condivisione di dati e reportistica per guidare gli interventi futuri. Inoltre, verranno organizzati eventi di formazione e informazione per i tecnici e i professionisti dell’Acquedotto Lucano, per massimizzare le opportunità offerte dai meccanismi di incentivazione per le rinnovabili e l’efficienza energetica.

    Exit mobile version