trmtv

La Basilicata protagonista al festival “C’è più gusto”

  • A Bologna ad ottobre. Galella: “Sosteniamo l’agroalimentare”

    “Persone, parole, cibo e amplificazione mediatica digitale”. La Regione Basilicata, “grazie anche alla collaborazione con l’Ufficio stampa e comunicazione istituzionale, sarà protagonista a Bologna, dal 20 al 21 ottobre all’evento ‘C’è più gusto’, il festival del content hub del Gruppo Gedi dedicato al mondo della gastronomia”. Lo ha reso noto l’ufficio stampa della giunta regionale lucana, specificando che sono “in programma workshop, masterclass, mostra mercato per le imprese lucane partecipanti da selezionare attraverso una manifestazione di interesse. C’è tempo fino al 3 settembre per iscriversi e prendere parte alla kermesse con una proposta natalizia, tra cui: panettoni, vini, spumanti, formaggi, tartufi, conserve e prodotti da forno e altre soluzioni gastronomiche”. “Noi siamo quello mangiamo” è il titolo della seconda edizione del festival che, nel suo mix di personaggi, esperienze e temi, propone un programma ricco di presenze e grandi chef, integrato con azioni di comunicazione mirate, con la possibilità di esporre, degustare e vendere le proposte natalizie al mercato allestito all’interno del Salone del Podestà”. “Partecipiamo al Festival C’è più gusto e sosteniamo le imprese del settore agroalimentare – ha evidenziato l’assessore all’agricoltura, Alessandro Galella – con un format ricco che ci consente di promuovere le produzioni dedicate al Natale lucano e favorire la visibilità, la conoscenza e la vendita delle tipicità regionali di stagione legate alle tradizioni e alla cultura del cibo. Gli operatori potranno offrire degustazioni e incontrare i buyer della distribuzione organizzata, i ristoratori, i giornalisti di settore e il pubblico degli appassionati. Le imprese partecipanti potranno anche beneficiare dell’esposizione mediatica offerta dal gruppo Gedi per raccontare il nostro territorio, le eccellenze enogastronomiche proposte, per nutrire la conoscenza dei lettori attraverso un sistema di contenuti multimediale sulle piattaforme del gruppo su Repubblica.it, La Stampa.it, Huffpost e sui siti dei quotidiani del Gruppo Gedi, in edicola con Repubblica e La Stampa, sul mensile il Gusto e sul territorio con il Festival C’è più gusto”.

    Exit mobile version