Emergenza carceri, il segretario generale del Sappe in visita a Potenza, Melfi e Matera

Una visita di solidarietà per esprimere vicinanza alle donne ed agli uomini della Polizia Penitenziaria che lavorano in carcere, ma anche un’occasione per denunciare il chiaro malessere che si vive nelle carceri lucane. È questo uno dei motivi che ha portato il segretario generale del Sappe, il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, Donato Capece, accompagnato dai quadri sindacali della Basilicata, guidati dal segretario regionale Saverio Brienza, dal vice Mauro Autobello e dal segretario provinciale Antonio Benemia, a fare un tour per le tre case circondariali della regione, partendo da Potenza.

Un’occasione per tornare a chiedere alle istituzioni di considerare le criticità di penitenziari regionali che evidentemente non sono più in condizione di gestire le troppe tipologie di detenuti, spesso soggetti dalla personalità particolarmente violenta, senza alcuna possibilità di diversa collocazione all’interno della Regione”.