Il Consiglio comunale di Noepoli sospeso: il prefetto di Potenza nomina il commissario prefettizio

A seguito della riduzione dell’organo assembleare, il prefetto interviene per garantire il normale funzionamento dell’ente

In data odierna, il prefetto di Potenza, Michele Campanaro, ha emesso un decreto con il quale ha sospeso il Consiglio comunale di Noepoli e nominato il commissario prefettizio. Questa decisione è stata presa a seguito dell’impossibilità di surroga dei componenti del Consiglio, che ha ridotto l’organo assembleare e precluso il normale funzionamento degli organi e dei servizi dell’Ente.

In attesa del decreto presidenziale di scioglimento, il dott. Alberico Gentile, viceprefetto in quiescienza, è stato nominato commissario prefettizio. A lui sono stati conferiti i poteri spettanti al sindaco, alla giunta ed al Consiglio comunale. In questo modo, il funzionamento dell’ente comunale è assicurato, pur nella situazione di stallo del Consiglio.

La misura presa dal prefetto Campanaro è tesa a garantire la continuità delle funzioni amministrative nell’interesse dei cittadini di Noepoli, in attesa che le condizioni permettano di ripristinare il normale funzionamento del Consiglio comunale.