Zerosei: un appello per crescere insieme – Investimenti necessari nell’educazione della prima infanzia

Il Consorzio La Città Essenziale invita a sostenere i servizi educativi per i più piccoli durante un seminario a Matera

Il Consorzio La Città Essenziale organizza il seminario “Zerosei: generare alleanze per crescere insieme” a Matera, sabato 17 giugno alle ore 9. Il seminario si concentrerà sull’importanza dei servizi educativi dedicati alla prima infanzia.

Nel contesto attuale, il Consorzio ha avviato una campagna di sensibilizzazione sulla necessità di investire nei servizi educativi, in particolare per ampliare la disponibilità di posti negli asili nido, in linea con l’obiettivo del governo nazionale di raggiungere almeno il 33% di posti disponibili.

Il presidente del Consorzio, Giuseppe Bruno, sottolinea l’importanza di utilizzare in modo efficace le risorse del PNRR per gli asili nido. Egli fa appello alle amministrazioni comunali affinché le risorse economiche siano dirette a rendere universale l’accesso ai servizi educativi per i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, citando la grande richiesta di servizi di asilo nido.

Durante l’evento, si alterneranno varie personalità che porteranno la loro esperienza nel campo dell’educazione e dei servizi per i più piccoli. Si discuterà l’importanza di creare reti di collaborazione virtuose tra il terzo settore, le scuole e le istituzioni per migliorare l’offerta educativa e sostenere la genitorialità.

Programma 17 giugno

Il seminario avrà un dibattito sul tema “Dalle alleanze alle pratiche”, con la partecipazione di rappresentanti di importanti realtà del terzo settore impegnate nel campo dell’educazione per la fascia 0-6 anni. Essi discuteranno i progetti avviati negli ultimi anni in diverse città italiane, grazie alla capacità delle cooperative sociali di creare sinergie virtuose.

L’Assessore alla Formazione e Istruzione della Regione Basilicata, Michele Casino, interverrà per condividere la testimonianza dell’impegno della Regione nei servizi educativi. Nel pomeriggio, una tavola rotonda discuterà il valore dei servizi educativi in tutte le comunità, con un focus sui piccoli comuni.

La giornata divulgativa si concluderà con l’intervento di Francesco Fanelli, Assessore alla Salute e Politiche Sociali della Regione Basilicata.

IL PROGRAMMA

Dopo i saluti di benvenuto del sindaco di Matera, Domenico Bennardi e di Monsignore Antonio Giuseppe Caiazzo, Vescovo della Diocesi Matera Irsina e della Diocesi Tricarico, sul palco si alterneranno diverse voci da tutta Italia che porteranno la propria esperienza nell’ambito dell’educazione e dei servizi dedicati ai più piccoli.

Carmelo Petraglia, docente di economia dell’Università degli Studi della Basilicata, parlerà di asili nido e infrastrutture scolastiche proponendo una riflessione sui fondi messi del PNRR, che secondo Petraglia, non permetteranno di colmare i divari territoriali tra sud e nord del Paese nell’ambito dei servizi educativi a disposizione delle famiglie.

A seguire una tavola rotonda su Le alleanze per la crescita educativa per riflettere sull’importanza di creare reti di collaborazione virtuose tra terzo settore, scuole e istituzioni per migliorare l’offerta a livello educativo e di supporto alla genitorialità e affinché si possa dar vita a una reale comunità educante osmotica e collaborativa, che coinvolga genitori ma anche nonni, scuole, territorio e istituzioni. Migliori servizi socio-educativi portano infatti importanti benefici all’intera comunità. Si confronteranno sul tema Giuseppe Bruno, Presidente Confcooperative Basilicata e Presidente La Città Essenziale; Angela Marsicovetere, Direzione Generale per la Salute e le Politiche della Persona della Regione Basilicata; Claudia Datena, Presidente Ufficio Scolastico Regione Basilicata; Gerardo Travaglio, Direzione Generale per lo Sviluppo economico, il lavoro e i Servizi alla comunità della Regione Basilicata e Andrea Bernardo, Presidente ANCI Basilicata.
Dalle alleanze alle pratiche è il titolo del dibattito che avrà come protagonisti i vertici di alcune importanti realtà del terzo settore impegnate da sempre nel campo dell’educazione per la fascia 0-6 anni. Si parlerà dei progetti messi in campo negli ultimi anni in alcune città d’Italia grazie alla fondamentale capacità delle cooperative sociali di creare delle virtuose sinergie capaci di dar vita a importanti progetti. Interverranno Francesca Gennai, Presidente Consorzio Consolida Trento e Consigliera CGM con delega all’Educazione; Claudia Fiaschi, Vicepresidente Consorzio Nazionale PAN e Presidente Consorzio Co&So di Firenze; Dafne Guida, direttrice Generale Coop. Stripes di Milano; Elena Silvestri, Presidente del Consorzio La Rada di Salerno e Maria Grazia Campese, Presidente di Spazio Aperto Servizi di Milano.

Michele Casino, Assessore, Formazione e Istruzione della Regione Basilicata interverrà per portare la sua testimonianza in merito all’impegno della Regione sul fronte dei servizi educativi.

Il pomeriggio si aprirà con una tavola rotonda su Il valore dei servizi educativi in tutte le comunità per riflettere sull’importanza di realizzare servizi dedicati alla fascia 0-6 all’interno dei piccoli Comuni. Interverranno Edmondo Soave, Presidente FISM Basilicata; Ilary Cinnella, Area educativa Coop. Il Puzzle di Matera; Filippo Luberto, Sindaco di Grassano; Francesco Mancini, Sindaco di Pomarico; Nicola Massimo Morea, Sindaco di Irsina; Pasquale Pepe, Sindaco di Tolve; Vitantonio Petronella, Sindaco Comune di Altamura; Maria Pistone, Assessora Politiche Sociali Comune di Matera; Domenico Tataranno, Sindaco Comune di Bernalda; Giulio Traietta, Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili del Comune di Miglionico.

A chiusura della giornata divulgativa l’intervento di Francesco Fanelli, Assessore alla Salute, Politiche Sociali della Regione Basilicata.

Sabato 17 giugno alle ore 9 il Consorzio La Città Essenziale invita a sostenere i servizi educativi per i più piccoli durante un seminario a Matera