Regione Basilicata, interventi idraulici: 14 progettisti a supporto della Direzione Ambiente

Ingegneri, geologi e agronomi lavoreranno in sinergia con gli uffici regionali per progettare gli interventi

Assessore Latronico: “Rispettare la tempistica per avviare la fase esecutiva”

La Direzione Ambiente della Regione Basilicata ha affidato a 14 progettisti esterni il compito di individuare gli interventi sui corsi dei fiumi e dei torrenti lucani per arginare conseguenze .

Si tratta di qualificati ingegneri, geologi e agronomi selezionati nell’ambito di una apposita long list per esperti del settore.

“Abbiamo riattivato un programma di interventi molto articolato che prevede un coordinamento tra i vari uffici regionali competenti”, ha detto l’assessore al ramo Cosimo Latronico che questa mattina, insieme al direttore generale della Direzione Ambiente, Roberto Tricomi, ha ricevuto i 14 esperti.

L’attivazione delle collaborazioni con i tecnici vuole essere una risposta alle numerose sollecitazioni che dopo ogni evento precipitoso giungono agli uffici regionali. Il progetto di ‘risagomatura’ dei fiumi consta di 14 interventi: cinque di questi sono già stati elaborati dagli uffici regionali competenti, i restanti nove sono stati affidati ai 14 esperti.

“Ai professionisti – ha detto Latronico – chiediamo di rispettare la tempistica indicata per la fase di progettazione così da poter avviare la fase esecutiva nel minor tempo possibile”.