Cgil Puglia, Gesmundo confermato segretario regionale

 

Autonomia differenziata, lavoro, sviluppo del Mezzogiorno, ma anche transizione energetica, PNRR e sanità. Questi i temi affrontati nel corso del XIII congresso regionale della Cgil, volto ormai al termine. Due giornate intense di dibattiti e confronti, che hanno visto tra i protagonisti anche Raffaele Fitto, ministro per gli Affari Europei e il PNRR, Francesco Paolo Sisto, viceministro della Giustizia, Maurizio Landini, segretario generale della Cgil. I lavori si sono conclusi poi con l’elezione del segretario generale della Cgil Puglia: ancora una volta confermato Pino Gesmundo.