Via Appia candidata a patrimonio mondiale Unesco: Puglia, Basilicata, Lazio e Campania firmano protocollo intesa

Una opportunità per valorizzare il turismo lento e il patrimonio culturale di territori e comunità. Puglia, Campania, Basilicata e Lazio hanno sottoscritto un protocollo di intesa per promuovere la candidatura della via Appia, strada storica che attraversa le quattro regioni, a patrimonio mondiale dell’Unesco. Sull’accordo, che unisce anche numerose province, comuni e università, il consigliere delegato Politiche Culturali della Regione Puglia, Grazia di Bari.

In Puglia, turismo lento e itinerari culturali rappresentano già un valore aggiunto per cittadini e turisti, grazie alla via Francigena e al cammino materano. Il riconoscimento della via Appia come patrimonio mondiale dell’Unesco amplierebbe ulteriormente il prestigio dell’offerta culturale della regione.