Scomparsa di Piero Angela, il ricordo in un’intervista a TRM Network

Gli italiani perdono con Piero Angela un volto televisivo familiare, ma non solo. Perchè l’annuncio arrivato nei Social con un tweet del figlio Alberto insieme ad una foto sorridente ha gelato tutta la comunità nazionale, da quella scientifica a quella culturale.

Passione per il proprio lavoro, di divulgatore scientifico che ha svolto sino a 93 anni, 65 dei quali trascorsi in RAI. Con Quark e Superquark, ha fatto scoprire a diverse generazioni di telespettatori la scienza.

Rigoroso nel lavoro e sobrio nei modi, ha saputo conquistare anche i più giovani, che lo hanno sempre accolto con grande affetto.

TRM Network desidera ricordarlo con l’intervista che concesse al giornalista Antonello Lombardi nel giugno del 2019 in occasione della grande mostra su Pitagora a Metaponto nell’ambito del programma di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.