Al via l’esodo d’agosto, primo weekend con bollino nero

E’ la prima domenica d’agosto, il primo weekend del mese, con un annunciato bollino nero sulle strade. Ma tra le principali arterie che collegano il capoluogo pugliese, con le mete estive scelte per questa stagione, l’avvio è stato leggero.

Sulla ss16, nessuna coda o rallentamento: il traffico è costantemente monitorato dalla polizia locale con una postazione specifica allo svincolo di Torre a Mare. Alle prime luci della giornata di domenica 7 agosto, inoltre, gli uomini della polizia locale sono intervenuti sulla ss16, direzione sud, per un tamponamento. Ma alle 7,30 era già tutto risolto.

La Puglia è tra le mete più gettonate in questa estate. Una regione che in queste ore sta facendo i conti con i roghi che stanno bruciando ettari ed ettari di terreni, anche vicino alle principale attrazioni turistiche, come quella di castel del Monte. Ad essere interessati dal traffico saranno ovviamente gli itinerari turistici oltre che strade e autostrade della regione.

Il primo weekend di agosto, quindi, porta con sé l’immancabile esodo estivo, con milioni di italiani e turisti che già hanno cominciato a riversarsi sulle strade e autostrade per raggiungere i luoghi di villeggiatura. La giornata più complicata con il bollettino che diventa nero per poi tornare rosso a partire dal pomeriggio e per tutta la domenica. Le tratte interessate sono, in direzione sud, le arterie direttrici verso le località di villeggiatura, in particolare lungo le dorsali adriatica, tirrenica e jonica. Tra questi il raccordo con l’autostrada in direzione sud, verso Puglia, Molise e Abruzzo. A rendere più complicata la giornata, la forte ondata di calore che sta tenendo sotto scacco tutta l’Italia.