Raccolta differenziata, bene la Basilicata con due tonnellate in più di carta e cartone da riciclare

Sempre meglio la Basilicata in fatto di raccolta differenziata, soprattutto per la raccolta di carta e cartone, con circa 29 mila tonnellate recuperate complessivamente nel 2021. Due mila tonnellate in più rispetto al 2020, con le province di Potenza e Matera che superano la media del Sud Italia. Sono alcuni dei dati diffusi dal 27/o Rapporto annuale sulla raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone che è stato curato dal Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica. Per il Consorzio, ogni lucano “ha contribuito differenziando 52,5 chilogrammi durante l’anno, alzando ulteriormente la media pro-capite dei 12 mesi precedenti . In Basilicata nel 2021 Comieco ha gestito direttamente 18.277 tonnellate, pari al 63,6% della raccolta complessiva di carta e cartone. Ai 106 comuni convenzionati sono stati riconosciuti corrispettivi economici pari a oltre 1,5 milioni di euro”.
Esaminando i dati per ogni singola provincia, secondo il rapporto, nel Potentino “sono state raccolte oltre 19 mila tonnellate di carta e cartone, con un pro-capite di 54,8 kg per abitante all’anno, mentre in provincia di Matera più di 9 mila tonnellate, pari ad una media pro-capite di 48,3 kg/ab-anno”.