Taranto, diossina in uova e cozze: cittadini sporgono denuncia contro emissioni di Acciaierie d’Italia

A dieci anni dal sequestro dell’area a caldo dell’impianto siderurgico ex Ilva, i cittadini tarantini continuano ancora a chiedere giustizia e a denunciare gli alti livelli di emissioni di diossina dagli impianti della fabbrica nonostante la sentenza del processo Ambiente Svenduto abbia messo nero su bianco le conseguenze che la produzione di acciaio ha avuto sull’ambiente nel Tarantino.

Per questo, una delegazione di cittadini ha raggiunto la Procura per sporgere denuncia contro le emissioni di Acciaierie d’Italia.