Contrasto alla ludopatia: parte in Puglia il progetto A.GAP.E.

Integrazione tra dimensione sociale e dimensione sanitaria: si fonda su questo il progetto A.GAP.E. per la cura dalle dipendenze da gioco d’azzardo patologico. Si svilupperà tra le province Bari e Bat con un modello di presa in carico integrata di queste persone.

Nei comuni coinvolti, le persone con queste problematiche verranno segnalate da alcune equipe multidisciplinari che garantiranno la presa in carico in un programma terapeutico intensivo.

Partner del progetto, finanziato dal bando socio-sanitario 2020 e con soggetto capofila la Comunità Oasi2, sono ARESS, Asl Bari e Bat, Associazione Casa Don Tonino Bello e Cooperativa Promozione Sociale e Solidarietà.