Nell’ospedale in Fiera del Levante ricoverati ancora 30 pazienti Covid, Zullo: “Regione faccia chiarezza su futuro della struttura”

La chiusura era stata ipotizzata un mese fa e, invece, nonostante lo stato di emergenza sanitaria nazionale sia finito da tempo, all’ospedale in Fiera del Levante a Bari sono ricoverati ancora 30 pazienti Covid. Il dato, rilevato dal Policnico di Bari, ha aperto una nuova polemica sulla destinazione d’uso della struttura.”La Regione Puglia ha deciso che la Fiera del Levante non debba più avere l’originaria destinazione commerciale? E’ questo l’indirizzo politico che è stato dato prima alla Protezione civile e poi ai all’Assessorato Turismo e Cultura? Lo dica”. Questo l’attacco del capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale pugliese, Ignazio Zullo. Un mese fa era stata ipotizzata la chiusura della maxi struttura entro la fine di maggio, ma ad oggi l’ospedale è ancora attivo, con ricoveri che proseguono anche se con minore intensità, mentre l’Asl sta procedendo alla chiusura dei reparti Covid nelle altre strutture.
Lo scorso 4 aprile, la Giunta regionale pugliese ha approvato una delibera per la prosecuzione dell’attività dell’ospedale Covid in Fiera fino al prossimo 31 dicembre. E’ stata quindi siglata una scrittura privata per la concessione in uso temporaneo dell’immobile fieristico alla Regione, che si e’ fatta carico di pagare l’affitto di circa 118mila euro al mese alla Fiera. La stessa Regione si e’ fatta carico anche delle indennità e delle spese necessarie all’operatività e mantenimento della struttura. “Vengono impegnate così tante risorse regionali per prendere in fitto – e anche ristrutturare – tanti padiglioni sottraendoli peraltro alla commercializzazione – ha proseguito Zullo – Stiamo parlando di uscite che ammontano, ormai, a milioni e milioni di euro. Dei pugliesi”.

Intanto, da quanto emerso durante l’audizione in I commissione del direttore del dipartimento Turismo e cultura, Aldo Patruno, tra gli obiettivi da centrare per il futuro della Fiera c’e’ la creazione al suo interno di un hub artistico. Tra i 3 e i 4 milioni di euro la cifra stimata per i lavori. Un progetto che non convince pienamente Zullo, che ha chiesto ancora una volta al governo regionale pugliese maggiore chiarezza sul futuro della Fiera del Levante.