Strage di Capaci, anche a Bari alle 17.57 un minuto di silenzio in ricordo delle vittime

Ci sono dei giorni che mutano profondamente il corso della storia, che cambiano vite e soprattutto il futuro di un territorio. Uno di questi giorni è senza ombra di dubbio il 23 maggio del 1992, giorno della strage di Capaci, un giorno come tanti per molti, ma che ha cambiato la vita di tutti.

A trent’anni da quel giorno, la città di Bari, al fianco degli altri 8mila Comuni d’Italia, ha osservato un minuto di silenzio per celebrare il ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e degli uomini della scorta, Rocco Di Cillo, Vito Schifani e Antonio Montinaro.

E sono state tante le iniziative che si sono susseguite nel corso dell’intera giornata nella città di Bari, in particolare iniziative che hanno coinvolto i piccoli studenti della città per mantenere viva la memoria di uomini che nonostante la paura, hanno cambiato il mondo.