Criminalità: Decaro chiede a Lamorgese aumento forze polizia Bat

‘Preoccupazione’ dopo incontro con procuratore Trani

La carenza delle forze di polizia presenti sul territorio della Provincia Barletta Andria Trani (Bat) ha spinto il sindaco metropolitano, Antonio Decaro, a scrivere alla Ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, chiedendo di adeguare la dotazione organica al fine di garantire sia i presidi sul territorio che i servizi di polizia giudiziaria.

“Non le nascondo la mia preoccupazione per la situazione che mi è stata descritta in un momento molto particolare in cui – scrive Decaro alla ministra – i segnali inquietanti di ripresa delle attività criminali potrebbero compromettere lo sviluppo economico e sociale di un intero territorio che ha già sofferto tantissimo nel periodo dell’emergenza pandemica”.

Dal momento che, precisa una nota, “quattro Comuni per un totale di 150 mila abitanti della Città metropolitana di Bari rientrano nel circondario giudiziario di competenza del Tribunale di Trani, nei giorni scorsi, il sindaco metropolitano aveva incontrato il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trani, Renato Nitti, condividendo la grave carenza di presidi di contrasto alla criminalità sul territorio di competenza della suddetta Procura”.

“Per questo – continua Decaro – mi trovo costretto a scriverle per richiamare la sua attenzione sulla situazione affinché possa valutare la possibilità di un provvedimento che possa rafforzare l’organico di Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza sul territorio indicato”.