Bari, Uniba per Lgbt: “L’università di Bari da sempre aperta al dibattito e a tutte le voci”

Raccontare la parità di genere attraverso l’arte, il cinema e le storie di chi ha lottato affinché la società cambiasse. L’Università degli Studi di Bari Aldo Moro ha aderito all’evento nazionale Lgbt+ History Month con un pomeriggio all’insegna dell’orgoglio e della parità nei diritti, in collaborazione con l’associazione Mixed Lgbti.

Dopo i saluti istituzionali del Magnifico Rettore Stefano Bronzini è intervenuto da remoto anche Nichi Vendola. Durante l’evento è stato proiettato un cortometraggio di animazione dal titolo “Josh&Franco”, storia di due uomini, padre e figlio, omosessuali in Puglia a tre decenni di distanza. Il progetto, che ha ricevuto autorevoli recensioni positive, ha guadagnato l’attenzione del Financial Times.

Ed è stato presentato anche il libro-raccolta “FUORI!!! 1971-1974”, a cura di Francesco Urbano Ragazzi, duo impegnato nelle più grandi mostre di arte contemporanea in Europa e nel mondo, darà il via al dibattito “50 anni di storia LGBT+ in Puglia”.

L’iniziativa è stata anche l’occasione per parlare delle ultime vicende legate all’affossamento del ddl Zan, la legge contro l’omotransfobia.