Agricoltura: candidature aperte alla quinta edizione della Banca nazionale delle Terre Agricole

Circa 20mila ettari di terreni all’asta per la quinta edizione della Banca nazionale delle Terre Agricole di Ismea, Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare. I giovani imprenditori agricoli potranno presentare le proprie manifestazioni di interesse entro il prossimo 5 giugno. Sono 73 in Basilicata le aree agricole coltivabili: 56 di queste nel materano, di cui 12 a Pisticci, 7 a Montescaglioso e Scanzano Jonico, 5 a Bernalda, 4 a Tursi) per oltre 1.825 ettari e altre 17 nel potentino: 2 ad Acerenza, Avigliano, Lavello, Montemilone e Genzano di Lucania, per circa 519 ettari. Dunque complessivamente parliamo di 2.344 ettari a bando su tutto il territorio lucano con, a Pomarico, l’appezzamento più esteso, per ben 233 ettari.

Un’occasione da non perdere insomma per il settore agricolo lucano e soprattutto per “le nuove generazioni in agricoltura, come richiesto dal Movimento 5 Stelle” spiega il deputato Cillis.