Emiliano: “I bandi della Regione Puglia valuteranno la riduzione del gap di genere”

La Giunta regionale pugliese ha approvato la delibera con la quale si introduce in tutti gli atti amministrativi della Regione, il nuovo strumento della Valutazione di Impatto di genere. Il processo, introdotto grazie all’approvazione dell’Agenda di genere, impegna i Dipartimenti, le sezioni e gli uffici dell’amministrazione regionale ad introdurre un sistema di valutazione che sarà applicato a tutti i bandi e gli avvisi della nuova programmazione dei fondi europei e di quella ordinaria, in tutti i settori. Progressivamente la VIG sarà estesa a tutti gli atti dell’amministrazione.

Il presidente Emiliano ne ha dato notizia non a caso l’8 marzo.