Anche a Bari e a Matera celebrazioni in ricordo di don Giussani

“Una figura carismatica, piena della bellezza di Cristo”

Nato cento anni fa, nel 1922, e scomparso il 22 febbraio del 2005: due date sintetizzate in quella del 22 febbraio 2022, scelta per celebrare, in tutta Italia e non solo, la figura di don Luigi Giussani, fondatore di Comunione e Liberazione. Un carisma travolgente il suo, con l’altro sempre al centro del suo amorevole sguardo. Così è stato ricordato dal vescovo di Bari, mons Satriano, in cattedrale.

Innamorato di Cristo, don Giussani, ha impersonificato l’amore, ha detto a Matera, nella chiesa di Cristo Re, il vescovo, mons.Caiazzo. “La legge della vita è l’amore – diceva don Giussani – non la presunzione. E l’amore, è affermare un tu presente.”