Salute: intesa sindaci del Materano per nuove strutture

La conferenza dei sindaci della Provincia di Matera ha raggiunto un’intesa per la individuazione di sei case “Case di comunità”, la cui ubicazione non è stata resa nota, per fruire delle opportunità di investimento previste dal Piano nazionale di ripresa e resilienza che la Regione Basilicata sta mettendo a punto. Lo ha reso noto il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, al termine dei lavori della conferenza, ai quali hanno partecipato il direttore generale dell’Azienda sanitaria locale, Sabrina Pulvirenti, il presidente della Provincia e sindaco di Montalbano jonico, Piero Marrese, e, in videoconferenza, l’assessore regionale alla salute, Rocco Leone. Il piano prevede l’attivazione di due centrali operative di controllo e di due ospedali di comunità sul territorio provinciale: “E’ stato un incontro risolutivo – ha detto Bernardi – perché la conferenza ci ha consentito di fare il punto sulle varie criticità a livello territoriale. Il Pnrr ci offre un’opportunità per creare sei case di comunità, in aggiunta ai presidi attuali. Ci siamo confrontati sugli aspetti tecnici degli immobili da utilizzare e del personale occorrente”. “Accanto alle strutture previste dal Pnrr – ha detto Pulvirenti – grande supporto verrà dalla telemedicina: La Regione Basilicata è scesa in campo per reclutare tutto il personale che servirà dal 2023 al 2024, che servirà non solo nella medicina territoriale ma anche per rafforzare tutto quanto già esiste come vicinanza al paziente, in tutti i distretti”.