Attentato Poseidon a Foggia. Lamorgese: “soddisfatta per l’arresto dei presunti responsabili”

Nelle scorse ore la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese si è detta soddisfatta per l’arresto, avvenuto ieri, dei due presunti responsabili dell’attentato al ristorante Poseidon a Foggia. “L’arresto – ha detto la ministra- testimonia ancora una volta il forte impegno profuso dalla magistratura e dalle forze di polizia per contrastare le organizzazioni criminali che tentano di infiltrare l’economia legale anche ricorrendo ad azioni violente”. Lamorgese ha poi sottolineato la sinergia tra le istituzioni. Le indagini che hanno portato all’arresto dei presunti responsabili, padre e figlio vicini ai clan operanti nel Foggiano, sono state svolte dalla questura del capoluogo dauno con il coordinamento della direzione distrettuale antimafia di Bari e della Procura del Tribunale per i minorenni. L’ordigno che ha danneggiato la saracinesca e gli interni del locale, secondo la Dda, avrebbe anche potuto ferire mortalmente eventuali passanti.