Marò, gip di Roma archivia indagine su Girone e Latorre

 

Il gip di Roma ha archiviato l’indagine sui marò Salvatore Girone e Massimiliano Latorre a lungo accusati dell’omicidio di due pescatori indiano avvenuto nel febbraio del 2012 a largo delle coste dell’India sudoccidentale.

“È stato un autentico calvario” affermano in una nota gli avvocati difensori del fuciliere Girone. “Per Salvatore e per la sua famiglia sono stati anni di pesanti sofferenze – hanno continuato – e per questo è per loro sicuramente un giorno di nascita, anche se nulla potrà cancellare le profonde ferite inferte da una vicenda giudiziaria che per molti aspetti resterà negli anni della storia”.

“Sono felice per l’archiviazione”: con queste parole il fuciliere di Marina Massimiliano Latorre ha commentato la notizia. Paola Latorre, moglie del militare tarantino, ha salutato così la fine dell’interminabile odissea giudiziaria: “C’è sollievo – dice – da parte della nostra famiglia per la notizia dell’archiviazione. Attendiamo però di conoscere nel dettaglio le motivazioni del provvedimento, sperando che ci restituiscano la serenità sottratta in questi anni di sofferenze”.