Scuola, in Basilicata aggiornato il piano dimensionamento 2020-23

Il liceo sportivo a Scanzano Jonico (Matera) e nuovi indirizzi coreutico e per odontotecnico in due istituti di Matera sono due delle novità del piano triennale di dimensionamento scolastico approvato dalla giunta regionale della Basilicata: lo ha reso noto l’assessore all’istruzione, Francesco Cupparo, attraverso l’ufficio stampa dell’esecutivo lucano. Il piano prevede anche “l’istituzione del corso per la formazione di primo livello (terza media) presso la casa circondariale di Melfi (Potenza), al fine di consentire lo svolgimento di un importante percorso formativo e di integrazione sociale per i detenuti” e l’avvio di indirizzi di robotica medica, meccanica, meccatronica ed energia e manutenzione meccanica e assistenza tecnica in istituti di Matera, Policoro e Stigliano. Cupparo ha spiegato che “al Tavolo tecnico interistituzionale permanente in materia di Istruzione e Formazione professionale, istituito nel 2011, è emersa la necessità di definire, in modo organico, con l’intervento di tutti i soggetti istituzionali e rappresentativi, gli indirizzi programmatici su cui basare il nuovo piano di dimensionamento della rete scolastica regionale, che tenga insieme le tematiche riferite all’edilizia scolastica, al sistema dei trasporti e le linee di sviluppo del territorio, soprattutto alla luce della situazione determinata dalla emergenza epidemiologica ancora in essere. Un lavoro molto delicato – ha concluso l’assessore – con l’obiettivo di elevare la qualità formativa dei nostri ragazzi e superare ogni difficoltà”. La nota spiega, infine, che per l’anno scolastico in corso in Basilicata operano 115 istituti, 74 nel Potentino e 39 nel Materano, “per un totale di 7.235 studenti (4.519 nel Potentino e 2.715 nel Materano)”.