I ragazzi dell’Acr scrivono al futuro Capo dello Stato: “Più centralità ai giovani”

Hanno scritto al futuro Capo dello Stato, i giovani dell’Azione Cattolica Ragazzi, manifestando la necessità di rendere centrale il futuro dei giovani nell’agenda della politica e delle istituzioni. Tra i firmatari, anche un giovane pugliese, Domenico del distretto Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti, insieme a Sara di Massa Carrara-Pontremoli.

L’appello che Domenico e Sara rivolgono, a nome di tutti i ragazzi, è quello di ravvivare l’interesse dei giovani verso la politica e di aiutare il Paese a mettersi in discussione.