Puglia, scuola sempre più connessa grazie alla digitalizzazione

Più opportunità di connessione e meno divario tecnologico tra i ragazzi.

Il Piano scuola in Puglia continua spedito per eliminare i gap tra studenti, garantendo l’attivazione dei servizi di connettività Internet a banda ultralarga presso le sedi scolastiche sul territorio regionale, così come previsto dal Piano Scuola Connessa, adottato dal Ministero dello Sviluppo Economico con decreto 7 agosto 2020.

Il grande obiettivo del Piano è quello di fornire a circa 35 mila edifici scolastici d’Italia, un accesso a Internet.

La Puglia guida con il 54% di attivazioni per un totale di 872 scuole installate su 1896 previste dal Piano, 278 in provincia di Bari, 68 nell’area BAT, 98 in provincia di Brindisi, 128 in provincia di Foggia, 200 in provincia di Lecce e 100 in provincia di Taranto.

Un lavoro che procede spedito in regione, con l’obiettivo di ridurre il gap tra il Nord e il Sud del Paese e portare innovazione e nuove tecnologie nelle scuole.

Questo permetterà di formare ragazzi in scuole digitali, attraverso la messa a disposizione di strumenti utili per essere al passo con i tempi ed essere sempre più veloci nella realtà digitale. I linguaggi sono cambiati, e con essi anche gli strumenti per comunicare.

La Puglia si posiziona bene nel processo di digitalizzazione attraverso le modifiche che sta attuando in questi mesi: al centro del processo ci sono l’innovazione del sistema scolastico e le opportunità dell’educazione digitale che vengono fornite.

Il Piano sarà attuato progressivamente e completato entro il 2023.