Morto Sassoli: Cicala, è stato un esempio per i giovani

 

“Un giornalista attento ai fatti, scrupoloso, un esempio per i giovani, e un politico con una missione grande, quella di riavvicinare le istituzioni europee ai cittadini”. Così, attraverso l’ufficio stampa, il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala, nel commentare la scomparsa del presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. “Esprimo – ha detto Cicala – a nome mio e dell’intera Assemblea sentimenti di vicinanza alla famiglia con le più sentite condoglianze. Va via un uomo che ha dato tanto in termini di passione giornalistica, porgendo dallo schermo del Tg1 prima e del Tg3 dopo le notizie con una straordinaria umanità e un linguaggio chiaro e diretto e portando, poi, un grande contributo in termini di idee da vicedirettore durante l’era di Gianni Riotta. Altrettanto ammirevole il suo impegno in politica. Dai banchi di Bruxelles e Strasburgo, Sassoli si è occupato di trasporti, politica euro-mediterranea e bilancio, sempre con dedizione e passione, per poi essere eletto Presidente dell’Assemblea. Memorabile – ha continuato Cicala – il suo discorso di apertura iniziale quando evidenziò la necessità di porre estrema importanza a temi cruciali quali il cambiamento climatico, il rafforzamento della democrazia parlamentare e la promozione dei valori europei e una politica più vicina ai giovani, ai quali – ha concluso il presidente del Consiglio regionale lucano – si è rivolto sempre con autenticità e profonda ammirazione”.