trmtv

Basilicata, SS 18 Tirrena. Merra: “I lavori inizieranno, ma senza disagi”

  • L’assessore evidenzia che le risorse regionali vanno spese celermente ma senza produrre disagi e annuncia che incontrerà i cittadini per affrontare il tema delle prossime chiusure al traffico e i relativi interventi di mitigazione dei disagi

    “Come emerso dalla nostra ultima riunione presso l’Assessorato è in corso il rinnovo dell’autorizzazione paesaggistica, senza la quale i lavori per la realizzazione delle due gallerie sulla Tirrena Inferiore nel percorso al confine tra Basilicata e Campania non potranno comunque iniziare; la Regione Basilicata non avrebbe mai consentito, durante le festività natalizie così come in qualsiasi altro periodo sensibile in termini di transito e traffico, il mantenimento delle limitazioni alla circolazione stradale. Alcune limitazioni già in essere, resesi necessarie per i soli lavori preliminari di installazione delle barriere paramassi, verranno infatti rimosse in vista delle festività”. Lo ha affermato, l’assessore regionale ad Infrastrutture e Trasporti, Donatella Merra, in relazione ai lavori in corso e da avviarsi sulla statale 18 Tirrena Inferiore, nel tratto fra Maratea e Sapri. “L’investimento complessivo – ha continuato l’esponente dell’esecutivo – di 45 milioni di euro, di cui 20 milioni di fondi regionali consisterà nella realizzazione di due gallerie, fra cui una in località Acquafredda, per bypassare la viabilità soggetta al fenomeno di caduta massi. Sarà necessario – ha sottolineato Merra – perforare per due tratti successivi la montagna: come preannunciato nella nostra ultima riunione soltanto un mese fa, i lavori inizieranno dopo le festività natalizie e condivideremo con le comunità locali l’analisi di tutti i possibili disagi e le soluzioni già al tavolo. Proprio per questo – ha aggiunto l’assessore – ho già chiesto il potenziamento dei servizi ferroviari, in vista delle interruzioni future della circolazione stradale”.

    Exit mobile version