Montescaglioso, un aquilone per dire no alla violenza sulle donne

Dire no alla violenza sulle donne in ogni sua forma, promuovere i diritti e il rispetto verso le persone. In una società che si nutre di simboli, il gruppo spontaneo “Mani in pasta” di Montescaglioso, per la giornata del 25 novembre, ha voluto racchiudere questo messaggio in un aquilone, realizzato con pezzi di stoffa, raffigurazione della libertà per eccellenza, riservando un pensiero speciale alle donne dell’Afghanistan.

“Le donne non sono proprietà di nessuno” ha sottolineato l’Assessore alle Politiche Sociali di Montescaglioso, Francesca Fortunato, ricordando che le porte degli uffici comunali sono aperte a chiunque abbia bisogno di aiuto.

Ma la prevenzione della violenza sulle donne passa anche attraverso la cultura, quella cultura che racconta di sentimenti ed educa gli individui. Per questo, l’Onyx Libro – Presidio del libro di Matera non poteva non accogliere l’invito all’iniziativa, per una passeggiata per le vie della città tra poesie, pensieri e letture.