Anci e Comune di Matera, due giornate per costruire una rete di innovazione sociale giovanile

 

Nelle giornate del 25 e 26 novembre 2021 presso Alvino 1884 si svolgerà l’incontro nazionale dei progetti di innovazione sociale giovanile – Shake up your city, organizzato da Anci in collaborazione con il Comune di Matera.

Il meeting ha l’obiettivo di costruire una rete di innovazione sociale giovanile, dando l’opportunità ai partenariati costituiti nell’ambito dei progetti del programma Sinergie e finanziati con fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il servizio civile universale di confrontarsi e crescere.

Parteciperanno all’incontro nazionale nella città dei Sassi i rappresentanti dei 34 comuni che hanno partecipato al bando nazionale, nell’ambito del quale il Comune di Matera ha sviluppato l’iniziativa Hubout, in gemellaggio amministrativo con il Comune di Cinisello Balsamo.
Interverranno, il giorno 25 novembre 2021, dalle ore 15.30, il Sindaco di Matera con il Vice Segretario generale ANCI, dott.ssa Antonella Galdi e il 26 novembre, alle ore 13.00, il Capo Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dott. Marco De Giorgi, e il Vice Presidente Vicario ANCI e delegato alle politiche giovanili, dott. Roberto Pella.

La due giorni sarà dedicata al confronto – laboratorio tra i tecnici dei Comuni coinvolti sulle principali tematiche legate allo sviluppo di gemellaggi amministrativi e di progetti di innovazione sociale giovanile per riflettere sul tema e sugli strumenti di sostenibilità delle iniziative a conclusione dei progetti.

“Sono onorato e felice che l’ANCI abbia scelto Matera per ospitare questo importante meeting” dichiara il sindaco di Matera Domenico Bennardi, “rappresenta un importante momento di confronto operativo tra i tecnici dei 34 comuni coinvolti come anche tra gli amministratori che possono così condividere buone pratiche volte all’inclusione sociale, al sostegno della cultura d’impresa e delle politiche giovanili. I gemellaggi amministrativi poi offrono strumenti concreti di condivisione per percorsi amministrativi e strategie comuni.”