Matera, Il 25 novembre a Casa Cava il convegno “Salute, Cultura e differenze di genere”

Si terrà il prossimo 25 novembre presso Casa Cava a Matera, d’intesa con l’Ufficio della Consigliera di Parità, l’evento formativo proposto dal CUG, accreditato dall’Azienda Sanitaria di Matera e patrocinato dall’Ordine degli Psicologi di Basilicata su SALUTE, CULTURA E DIFFERENZE DI GENERE.

Comprendere le differenze per prevenire la violenza di genere, per garantire equità e appropriatezza di cura, integrando specificità e competenze. In partnership con l’Ordine dei Medici della Provincia di Matera e l’Ordine regionale degli Assistenti Sociali, il Convegno propone temi, specialità e competenze professionali trasversali, con l’obiettivo di formare una cultura e una presa in carico della persona che tenga presente delle differenze di genere, non solo sotto l’aspetto anatomofisiologico, ma anche delle differenze biologico-funzionali, psicologiche, sociali e culturali, oltre che ovviamente di risposta alle cure. Il tema è quanto mai attuale in un periodo in cui si dibatte sulla Medicina personalizzata e dove le differenze osservate tra uomini e donne sono elementi portanti per la promozione della salute e la personalizzazione delle terapie.
L’applicazione e la diffusione della Medicina di Genere pone l’Italia tra i primi Stati all’avanguardia in Europa ed il programma formativo investe tutte le professioni sanitarie, perchè solo così si potrà consegnare un modello di integrazione sociosanitaria. In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, questa formazione, intesa anche come scambio di punti di vista, può favorire il cambiamento culturale e aprire scenari dove vigono equità e rispetto delle differenze. Dal “Brain forum” del 2019 al “ Sesso e Genere nell’infezione da SARS-CoV2 “ 2021 , si farà il punto dello stato dell’arte della Medicina di Genere e sull’ appropriatezza della presa in carico e gestione del paziente nel processo clinico. Dopo i saluti istituzionali della Commissaria dell’Azienda Sanitaria di Matera Sabrina Pulvirenti , dell’Assessore Politiche della persona Rocco Luigi Leone, della Consigliera di Parità Ivana Pipponzi, del Presidente dell’Ordine degli Assistenti sociali Giuseppe Palo, del Presidente dell’Ordine dei Medici di Matera Francesco Dimona, del Sindaco di Matera Domenico Bennardi, della Presidente del Movimento Potenza Città per le Donne Simona Bonito, il Corso sarà introdotto dalla Presidente del CUG e Vice presidente dell’Ordine degli Psicologi Maria Antonietta Amoroso .
A seguire le relazioni di Alessandro Taurino Professore Associato di Psicologia Clinica UNIBA,Concetta Laurentaci Dirigente medico Unità Operativa Complessa “Medicina Fisica e Riabilitazione”, Anna Ruggieri Istituto Superiore di Sanità [Italian National Institute of Health] Center for Gender Specific Medicine, Domenico Dell’Edera Direttore UOSD Laboratorio di Genetica Medica,
Immacolata Brucoli Dirigente medico UOSD Oncologia medica, Costanza Galante Psicologa della Comunicazione e Marketing/Digital Strategy Manager. Coordinamento a cura di Laura Montemurro e Carmela Boccomino. E’ stata prevista la presenza dell’artista Silvio Giordano, autore dell’Opera “The Silver Mirror III” e un focus sulla violenza di genere e la sua rappresentazione con l’ obiettivo di veicolare non solo competenze cognitive, ma anche emotive. Il Corso è in presenza ed è riservato agli iscritti.