Nel vivo delle missioni PNRR per la seconda giornata di assemblea Anci

Nell’Italia impegnata a ripartire, “un popolo che non si arrende e si rialza”, sindaci e Comuni “sono ora al centro di una nuova stagione di cambiamento, con tutto quello che comporterà. Il motore essenziale” della ripresa.

Antonio Decaro, presidente dell’Anci, aprendo l’assemblea dei sindaci parla così del futuro, ma non può non iniziare dal passato, ricordando le vittime della pandemia anche tra i colleghi in fascia tricolore.

L’Anci si ritrova in presenza nella città capitale italiana della Cultura e dove l’associazione 120 anni fa tenne il suo primo congresso. Obiettivo della tre giorni è parlare dei sindaci e della rinascita del Paese, in apertura con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e con in platea la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

E’ “un’assemblea speciale, perché, finalmente, è un’assemblea normale”, ha detto Decaro.

Tema sul tavolo è il ruolo dei Comuni alle prese con il Pnrr, con la richiesta di procedure più snelle, di dare seguito agli investimenti e con l’immagine dei sindaci come “i più grandi architetti del disegno dell’Italia che verrà”.

E proprio seguendo le sei linee di intervento del piano nazionale di ripresa e resilienza che nella seconda giornata salgono sul palco insieme ai sindaci e a tanti qualificati relatori anche diversi ministri per affrontare i temi inerenti le missioni previste dal PNRR di interesse dei Comuni: dalla Digitalizzazione, innovazione e competitività attraverso misure che riguardano cultura e turismo, alla presenza di Vittorio Colao, Ministro per l’innovazione tecnologica e la Transizione Digitale, Luciana Lamorgese, Ministro dell’interno e Massimo Garavaglia, Ministro del Turismo ed infine in collegamento Luigi Di Maio, Ministro degli Esteri.

Di grande interesse e attualità poi, l’intervento del sottosegretario alla Giustizia, Francesco Paolo Sisto, il quale parlando dei “processi mediatici” che spesso i sindaci subiscono, ha mostrato apertura e sensibilità da parte del Governo che rappresenta.

A chiusura della mattinata di lavori Enrico Mentana, Direttore del TG di La7, che modera il dibattito sul ruolo dei sindaci nel nostro con Paese con Roberto Gualtieri, neo-eletto sindaco di Roma, Beppe Sala, riconfermato nelle scorse elezioni alla guida del Comune di Milano e gli ex sindaci delle stesse città rispettivamente Walter Veltroni per Roma e Gabriele Albertini per Milano.

Le sessioni pomeridiane sono dedicate invece alla rivoluzione verde, alla transizione ecologica e alle infrastrutture per la mobilità sostenibile. Sul palco in presenza e in videocollegamento Renato Brunetta, Ministro per la Pubblica Amministrazione, Enrico Giovannini, Ministro delle infrastrutture e della Mobilità sostenibile e Mariastella Gelmini, Ministro per gli affari regionali e le autonomie.