Sottosegretario Battistoni in visita in Puglia, Xylella e Pac al centro degli impegni presi

In circa otto anni sono sati più di 21milioni gli ulivi andati persi e solo il 4% degli ettari destinati a tale coltura sono stati reimpiantati con specie resistenti. Il dato è stato evidenziato da Coldiretti Puglia durante l’incontro con il sottosegretario alle Politiche agricole, Francesco Battistoni, in visita in alcune aziende della Regione. Primo impegno preso quello di convocare in settimana il tavolo di coordinamento tecnico governativo per fare il punto sullo stato dell’arte e sbloccare i fondi.

Sostegno alla rigenerazione, deroga al principio di sostituzione ulivo su ulivo e riconsiderazione della classificazione dell’intera classe dei gerani come famiglia ospite del virus: queste alcune delle urgenze sottolineate da coldiretti Puglia. Il problema della Xylella supera i confini dell’ambito agricolo e diventa questione trasversale da affrontare su molti fronti, ha spiegato il sottosegretario alla giustizia Francesco Paolo Sisto.