“Via Francigena – Road to Rome 2021. Start again!”: i pellegrini sono arrivati a Torre Guaceto

Partiti dal Regno Unito lo scorso 16 giugno, i pellegrini hanno fatto tappa a Torre Guaceto

Un viaggio lungo 3.200 chilometri che punta ad aggregare e unire i territori europei, facendo conoscere al mondo intero le bellezze del percorso. Si chiama “Via Francigena – Road to Rome 2021. Start again!”, l’ evento organizzato dall’associazione europea delle vie Francigene. Il percorso è partito lo scorso 16 giugno da Canterbury nel Regno Unito e si concluderà il prossimo 18 ottobre a Santa Maria di Leuca.

In occasione della ricorrenza del 27esimo anniversario del riconoscimento della via Francigena quale “Itinerario culturale del Consiglio d’Europa”, pellegrini provenienti da svariati Paesi del continente hanno intrapreso il percorso in una staffetta a piedi e in bicicletta.

La marcia, facilitata per le tappe pugliesi dal Dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia, è stata organizzata con allo scopo di rilanciare il turismo culturale sostenibile lungo la via Francigena e di sostenerne la candidatura alla lista del patrimonio mondiale dell’Unesco. Un viaggio che unisce i territori europei, facendo conoscere al mondo intero le bellezze del percorso internazionale che passa per Torre Guaceto.

Arrivati a Torre Guaceto, i camminatori sono stati accolti da una rappresentanza del Consorzio di Gestione presso la “Casa del mare” a Punta Penna Grossa. Si tratta della tappa numero 107.
L’accoglienza dei pellegrini si inserisce nel corollario delle attività svolte del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, attraverso la promozione del turismo lento.