In vetrina la Basilicata en plein air: a Rimini e Parma, Regione e APT portano l’offerta bike e camper

L’offerta bike e camper della Basilicata sarà in vetrina in questi giorni in due importanti fiere legate all’outdoor e all’offerta turistica en plein air

Ha aperto oggi a Rimini, infatti, al Parco Fellini, l’Italian Bike Festival, la kermesse di tre giorni (al 10 al 12 settembre) dedicata al mondo della bici a cui la Regione e l’Agenzia di Promozione Territoriale di Basilicata, nell’ambito delle attività di promozione previste dal programma “Ambiente Basilicata”, partecipano portando in esposizione l’offerta cicloturistica.

«Questa è la prima uscita pubblica di “Ambiente Basilicata”, il brand del Dipartimento Ambiente ed Energia nato per promuovere le bellezze naturalistiche dalla nostra Regione” – afferma l’assessore regionale Gianni Rosa – Abbiamo voluto la partecipazione all’Italian Bike Festival perché si sposa pienamente con la politica di turismo sostenibile e di fruizione lenta del nostro territorio, scrigno di biodiversità, che stiamo portando avanti. Un turismo volto alla ricerca del benessere, con attività outdoor che consentono di godere delle ricchezze che la natura lucana regala. “Ambiente Basilicata” nasce con la consapevolezza che la Basilicata va salvaguardata per consentire a tutti di godere del patrimonio naturalistico che abbiamo ereditato e che lasceremo alle generazioni future».

“Ambiente Basilicata” continua l’Assessore Rosa «racchiude tutte le ricchezze della nostra terra: i nostri 5 parchi, le nostre riserve, i nostri due mari. Un’offerta molteplice che può soddisfare tutte le esigenze di chi vuole provare l’esperienza di entrare in armonia e connessione con la natura».

«La Basilicata – spiega il direttore generale dell’APT, Antonio Nicoletti – è presente al Bike Festival di Rimini insieme ad altre destinazioni di tendenza come Emilia Romagna, Trentino e Calabria, con le quali abbiamo condiviso l’esperienza del premio nazionale cicloturismo. Ciò conferma la particolare vocazione del nostro territorio ad una esperienza unica a cui ormai molti visitatori ed appassionati dei settori prestano una crescente attenzione».

Un appuntamento che si affianca al Salone del camper, in programma dall’11 al 19 settembre a Parma, giunto alla sua dodicesima edizione e divenuto ormai una delle principali fiere europee dedicate agli appassionati delle vacanze outdoor e del camper life-style. Anche in questa occasione la Basilicata sarà presente con stand curato dall’APT in collaborazione con la Regione Basilicata, portando in fiera l’offerta di un mercato in espansione a cui fa riferimento un format che prevede iniziative a supporto degli espositori e numerose attività di networking che vede coinvolta una community di appassionati in continua crescita.

«La Basilicata – continua Nicoletti – intercetta oggi una domanda del turismo contemporaneo che guarda sempre con maggiore attenzione a luoghi caratterizzati da libertà di movimento in spazi aperti, nella natura e nell’ambiente, di cui fruire con serenità. Una tendenza già in crescita prima della pandemia ma che si accentua oggi anche per la ricerca di sicurezza e tranquillità a cui tutti siamo orientati. La Basilicata è una destinazione che più di altre può offrire questa particolare caratteristica ed è motivo per il quale ancor più in quest’ultimo periodo abbiamo rafforzato la promozione del territorio dedicando ampia attenzione all’outdoor, alla vacanza en plein air, al cicloturismo».

Tutta l’offerta en plein air e cicloturistica della Basilicata, in particolare la nuova app FreeToMove, sul portale www.basilicataturistica.com.